Lices è una iniziativa scientifica avviata tra il CNR-IDASC (Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Acustica e Sensoristica “O.M. Corbino”) di Roma, l’INOGS (Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale) di Trieste, l’Osservatorio Sismologico della Università di Messina, e la CNEA (Comision Nacional de Energia Atomica) di Buenos Aires, Argentina. Lices ha come scopo lo studio e le ricerche nell’ambito della sensoristica applicata alle Scienze della Terra, a carattere interdisciplinare, attivando collaborazioni a livello internazionale.

La sua costituzione è frutto di una sinergia fra strutture di ricerca e recepisce una proposta del governo della Repubblica Argentina, nell’ambito del programma quadro di collaborazione scientifica Italia-Argentina del Ministero degli Esteri italiano.

L’ices nasce come laboratorio di idee e non come struttura di finanziamento della ricerca. Favorisce, quindi, approcci interdisciplinari per la realizzazione di innovativi percorsi integrati di ricerca con le discipline della sensoristica nella loro accezione più ampia e generale.

L’ices promuoverà a tal fine:

  • progetti di ricerca nazionali ed interna-zionali
  • l’organizzazione di meetings orientati all’analisi critica di problematiche am-bientali e territoriali;
  • un’innovativa attività editoriale finaliz-zata anche a stimolare il confronto su tematiche di ricerca interdisciplinari;
  • la definizione di nuove metodologie di monitoraggio, basate sia sullo sviluppo di sensori innovativi, sia su reti di misu-ra multiparametriche atte a fornire un completo quadro di osservazione geofisica;

L’organigramma dell’ices ha un Direttore scientifico ed è articolato su quattro aree tematiche, ognuna delle quali rivolta a differenti interlocutori, pur nell’unicità degli obiettivi.

Le aree tematiche sono:

  • Ambiente e Clima,
  • Risorse e Prospezione
  • Rischi Ambientali e Territoriali
  • Antropologia Ambientale

Il Direttore scientifico ha compiti di coordinamento; tale ruolo è stato affidato al prof. Giovanni P. Gregori (CNR-IDASC).

 

La sede è in Roma nell’Area di Ricerca CNR “Roma-Tor Vergata”, presso l’IDASC. Sedi distaccate sono a Trieste, presso l’INOGS ed a Messina, presso l’Osservatorio Sismologico dell’Università.

La sede argentina dell’’ices, è nella città di Malargüe (Prov. di Mendoza), dove il governo nazionale, in esito all’accordo quadro di collaborazione scientifica Italia-Argentina ha realizzato un laboratorio di ricerca.

 

Contatti: Esta dirección de correo electrónico está siendo protegida contra los robots de spam. Necesita tener JavaScript habilitado para poder verlo. - Esta dirección de correo electrónico está siendo protegida contra los robots de spam. Necesita tener JavaScript habilitado para poder verlo.

FaLang translation system by Faboba